Serie A: ecco Roma-Juventus, Lazio a Firenze pensando alla Coppa Italia

Terzultima giornata del massimo campionato di calcio italiano con le romane attese da due match diversissimi tra loro anche se intenzionate a vincere

Motivazioni differenti ma un solo obiettivo nella testa: fare ancora 3 punti. Roma e Lazio cercano energie e concentrazione in vista dei rispettivi impegni validi per la 36^ giornata del campionato di Serie A. Non dovrebbero mancare gli stimoli ai giallorossi, che nella serata di domenica accolgono i rivali di sempre: la Juventus.

Tre turni da disputare e una classifica che parla chiaro. Primi con 85 punti, i bianconeri sono a un passo dalla conquista del loro sesto scudetto di fila. I ragazzi di Spalletti hanno l’obbligo di difendere il secondo posto con un Napoli che non molla. In più all’Olimpico hanno già festeggiato in troppi negli ultimi mesi.

Senza gli infortunati Dzeko e Florenzi, e con Strootman squalificato, il tecnico di Certaldo non ha molte alternative. Probabile un 4-2-3-1 con una difesa bilanciata dove di fronte a Szczesny dovrebbero agire Rüdiger, Fazio, Manolas ed Emerson Palmieri. Se in attacco Perotti sembra candidato a fare il falso nueve sorretto da Salah, Nainggolan ed El Shaarawy, in mezzo al campo è previsto l’impiego di Paredes e di quel De Rossi la cui permanenza a nella Capitale non è così scontata (le ultime dichiarazioni dell’atleta sul proprio futuro hanno stupito la piazza).

Chi non ha nulla da perdere è invece la Lazio, sicura di partecipare alla prossima edizione dell’Europa League e in fermento per la finale di Coppa Italia proprio contro la Signora in programma mercoledì. La truppa guidata da Simone Inzaghi apre il weekend di partite sfidando la Fiorentina al Franchi. Necessario tenere a riposo i big. Ecco quindi un nutrito e opportuno turnover. In porta Strakosha, con Vargic che scalpita. Davanti all’albanese ecco Bastos, Hoedt e Radu. Centrocampo a 4 con Patric, Parolo, Murgia e Lukaku. Il tridente dovrebbe essere composto da Felipe Anderson, Djordjevic e Luis Alberto. Una vittoria darebbe un’altra iniezione di fiducia a ridosso di un appuntamento impensabile a inizio stagione.

Categories
Servizi

RELATED BY