Laghetto dell’Eur: riapre lo scenografico giardino delle cascate

Hanno partecipato alla cerimonia: Roberto Diacetti, Marcello de Vito e Dario D'Innocenzi

Un piccolo angolo di paradiso tra i grattacieli dell’Eur. Si tratta del giardino delle cascate, a pochi passi dalle sponde del lago. L’area, dopo gli interventi di messa in sicurezza e riqualificazione, torna a disposizione del pubblico.

Il parco, realizzato negli anni ’60 su un disegno dell’architetto Raffaele De Vico, torna ad essere fruibile agli abitanti della zona e ai turisti.

Lontani dai rumori della strada, che in realtà dista pochi metri, nel parco giapponese si sente solo il rumore rilassante dell’acqua e il profumo delle rose di cui è contornato. A contribuire poi alla ritrovata bellezza del paesaggio è anche il fresco restauro del ponte Hashi, chiuso a seguito di atti vandalici che avevano rovinato la pavimentazione vetrata e ora riaperto.

Continua poi la battaglia contro l’invasione delle alghe maleodoranti che invadono il laghetto per restituire ai cittadini uno spazio verde degno di questo nome

Categories
Servizi

RELATED BY