Ai Musei Capitolini i capolavori ritrovati di Michelangelo

Esposta nella Sala degli Arazzi una bozza de "Il sacrificio di Isacco" scoperta tramite un intervento di restauro

Un disegno inedito di Michelangelo visibile per pochi giorni ai Musei Capitolini. All’interno della Sala degli Arazzi è possibile ammirare da vicino un lavoro firmato dal celebre artista e rinvenuto di recente presso Casa Buonarroti di Firenze. Il materiale è stato scoperto nel corso di un intervento di restauro de “Il sacrificio di Isacco”, opera grafica risalente alla prima metà del Cinquecento.

Uno schizzo a matita nera che raffigura il noto personaggio biblico. Il soggetto in questione è emerso sul retro dello stesso foglio con cui Michelangelo realizzò proprio “Il sacrificio”. Dopo una prima bozza, l’autore girò semplicemente il foglio ricalcando le sagome con una matita rossa.

La doppia versione del capolavoro viene esposta accanto ad un altro progetto di Michelangelo interessato dal medesimo processo, ovvero “Cleopatra”. Confezionato intorno al 1535, il capolavoro svelò una seconda versione nascosta da un controfondo nel 1988.

Reperti unici, valori inestimabili. Genialità tornata in superficie.

Categories
Servizi

RELATED BY