Ciclismo. Seid Lizde vince il 72° GP della Liberazione

L'italiano arriva davanti a Michel Piccot e al campione d'Europa Alexandr Riabushenko

Si è temuto che quest’anno saltasse, invece si è corsa ed è stata una gara appassionante: il 72° Gran Premio della Liberazione è stato organizzato in un mese di tempo, ma come al solito ha offerto grande spettacolo. La gara ha visto gli oltre 200 corridori Under 23 battagliarsi per contendersi il primo posto. Una bagarre che alla fine ha premiato Seid Lizde, della squadra Colpack: l’italiano ha trionfato dando 10 secondi di distacco a Michel Piccot, e davanti al campione d’Europa Alexandr Riabushenko arrivato terzo. Il Gran Premio ha voluto omaggiare Michele Scarponi, ciclista rimasto vittima di un incidente stradale a poche settimane di distanza dall’inizio del Giro d’Italia. Una giornata capace di portare lo sport nel centro di Roma e attraverso la quale sono stati celebrati la Liberazione e un grande atleta come Scarponi.

Categories
Servizi

RELATED BY