25 anni di relazioni diplomatiche tra Italia e Azerbaigian

L'occasione celebrata da una visita a Roma e da una lecture del Ministro degli Esteri Mammadyarov

Sono trascorsi 25 anni da quando l’Ambasciatore Plenipotenziario Alessandro Fallavollita istituì la prima sede diplomatica italiana a Bakù, avviando un proficuo percorso di relazioni diplomatiche. Sebbene raramente presenti sui titoli dei grandi giornali, i rapporti tra Italia e Azerbaigian si fanno sempre più intensi e strategici e la coincidenza dell’anniversario è stata anche l’occasione per la visita ufficiale del Capo della Diplomazia del paese caucasico Elmar Mammadyarov che a Roma è stato peraltro ambasciatore tra il 2003 e il 2004.
Dopo l’incontro ufficiale con il suo omologo Alfano, Mammadyarov è stato ricevuto nella sede della SIOI dal presidente Franco Frattini e dal sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova. In un clima di visibile cordialità, il Ministro azerbaigiano ha prima inaugurato una mostra fotografica che ripercorre i momenti più significativi di questi 25 anni, per poi svolgere una lecture in un’affollata sala delle conferenze. Al centro della discussione, i progetti di collegamento infrastrutturale tra oriente e occidente.
Le personalità italiane presenti hanno, dal canto loro, ricordato che la cooperazione trai due paesi non si riduce ai pur fondamentali settori dell’energia e dei trasporti.
Nel dibattito seguito alla lecture, sono intervenute diverse figure di spicco, tra cui l’ex capo della Farnesina Giulio Terzi di Santagata.

Categories
Retesole international
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY