Minacce e lesioni ai genitori per avere i soldi per la droga

37enne arrestato nel folignate per maltrattamenti in famiglia

FOLIGNO – Per anni ha minacciato, ingiuriato e aggredito i propri genitori, per ottenere i soldi per la droga: è finito l’incubo di una famiglia del folignate grazie all’arresto del figlio 37enne, eseguito dai carabinieri di Spello, per i reati di maltrattamenti in famiglia, estorsione e lesioni personali aggravate. Il provvedimento è stato eseguito in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Spoleto su richiesta della procura a conclusione delle indagini svolte dall’Arma.
L’uomo, nullafacente, assuntore di sostanze stupefacenti da oltre 15 anni, per acquistare la droga faceva continue e sempre più ricorrenti richieste di denaro ai genitori, diventando aggressivo. Era arrivato a minacciarli di morte anche con l’uso di coltelli, e aveva procurato lesioni alla mamma, poi curata in ospedale. Per sfuggire al figlio, i genitori avevano adottato misure di tutela quale il trasferimento a casa di un parente. Le loro denunce avevano portato all’emissione di misure di prevenzione nei confronti del 37enne, ma l’uomo aveva continuato con le sue condotte violente.

Categories
Servizi

RELATED BY