Maratona di Roma, vincono gli etiopi Tola e Chota. A Zanardi l’handbike

Nonostante la pioggia, gli atleti hanno dato il loro meglio

Dominio etiope alla maratona 42 chilometri romana. Più di 16mila i runner presenti nonostante la pioggia. A dare il via alla competizione, la sindaca della Capitale, Virginia Raggi.

 

A gareggiare anche l’atleta Annalisa Minetti, che prima di partire si lascia andare a qualche lacrima di commozione. Con lei tanti altri gli sportivi paralimpici.

 

È Alex Zanardi, l’ex pilota di Formula1, a tagliare per primo il traguardo nella gara delle handbike e ad essere orgogliosamente premiato dal presidente Maratona di Roma, Enrico Castrucci. Tra gli uomini, il numero uno al traguardo è Kitata Tola, mentre tra le donne si conferma Tusa Chota, già vincitrice della scorsa edizione.

 

Tre volte campione del mondo nella 100 chilometri di ultra maratona, ha partecipato alla gara romana anche l’atleta Giorgio Calcaterra.

 

Felice di aver assistito ad una grande manifestazione sportiva è la sindaca Raggi

 

Un percorso che ha toccato oltre 500 siti di interesse storico, archeologico e architettonico. E che nonostante il maltempo ha saputo regalare gioie, medaglie ed emozioni.

Categories
Servizi

RELATED BY