Il leader di Energie per l’Italia, Stefano Parisi, annuncia quali sono le idee per riaccendere il Paese

L’obiettivo dell’incontro è stato quello di comunicare l’identità del movimento liberale-riformista-federalista

Tornare ad essere un grande Paese e riunire tutti coloro che credono nell’urgenza di rinnovare l’offerta politica. Questo l’obiettivo di Energie per l’Italia, il nuovo movimento politico liberale di centro destra. È Stefano Parisi a candidarsi a leader di questa nuova compagine, fissando la data delle primarie per il prossimo 8 ottobre.

 

Proporre politiche di sviluppo, generare ricchezza e benessere. Ma non solo. Il nuovo movimento punta anche al raggiungimento di un migliore livello qualitativo di scuole e università.

 

Altro tema caldo riguarda il rifiuto dell’uscita dall’euro. “Ridurrebbe il Paese sul lastrico” afferma Parisi.

 

Non svalutare i risparmi, né ridurre i redditi, ma puntare tutto su una nuova politica.

 

Imprenditori, professionisti, politici, qualche ex sindacalista e soprattutto tanti simpatizzanti. Sono il popolo di Energie per l’Italia. Un movimento pronto a diventare realtà. Con l’obiettivo di conquistare alle prossime elezioni il 10 per cento dei voti. Parola del leader Stefano Parisi.

Categories
Servizi

RELATED BY