Calcio. Dopo due anni primo derby senza barriere nelle curve

I due allenatori schierano la formazione migliore

Dzeko vs Immobile, Biglia-Nainggolan, Spalletti contro Inzaghi: è sfida totale tra Roma e Lazio. Tutto pronto per il derby di ritorno di coppa Italia, in uno stadio Olimpico con almeno 50.000 spettatori e soprattutto senza più barriere nelle curve. Mancano poche ore al calcio d’inizio. Si gioca di sera, davanti al pubblico delle grandi occasioni. In palio c’è la finale della Coppa Nazionale: chi passa incontra Juve o Napoli. In campo scenderanno, secondo le prime indiscrezioni, le formazioni migliori. Spalletti intenzionato ad optare per il solito 3-4-2-1. In porta spazio ad Allison, dietro difesa titolare con Fazio, Rudiger e Manolas. A centrocampo il dubbio è legato al recupero di De Rossi, nel caso di forfait parte Paredes di fianco a Strootman. Sulle due fasce da un lato Bruno Peres e dall’altro Emerson Palmieri. Trequartisti Nainggolan e Salah, dietro a mister 33 gol Edin Dzeko. Formazione non da meno quella biancoceleste che parte dalla vittoria per 2-0 dell’andata. Modulo a specchio per Inzaghi: lo stesso 3-4-2-1 dei cugini. Tra i pali Strakosha, in sua protezione Hoedt, De Vrij e Radu. Sulla fascia sinistra Lulic e a destra Patric. I due incontristi in mezzo al campo saranno Biglia e Milinkovic-Savic. Alle spalle di bomber Immobile agiranno Felipe Anderson e Keita. Per un grande match ci sarà un grande arbitro: il numero uno italiano Nicola Rizzoli. Il teatro è allestito: ora tocca a Roma-Lazio dare il via allo spettacolo.

Categories
Servizi

RELATED BY