Trattati Roma: inno europeo sotto la statua di San Benedetto

A Norcia, in presenza Tajani e vertici Europarlamento

NORCIA – Il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani e i vertici dell’assemblea insieme alle autorità delle zone colpite dal sisma hanno ascoltato l’inno europeo nella piazza principale di Norcia sventrata dal sisma e in corso di ricostruzione sotto la statua di San Benedetto. Questo il passaggio simbolo della visita che i rappresentanti dell’Europarlamento hanno compiuto per testimoniare la vicinanza delle istituzioni europee alle popolazioni colpite dal sisma. La banda di Marsciano ha suonato per i rappresentanti dell’Europa giunti fin qui.
La delegazione, guidata dal presidente Antonio Tajani insieme alle autorità locali, ha poi compiuto un sopralluogo tra le rovine del centro di Norcia. Attorno alla statua di San Benedetto, hanno sventolato le bandiere dei 28 (anche la bandiera britannica. Con le autorità venute da Bruxelles, anche il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio, il commissario straordinario per la Ricostruzione Vasco Errani e il sottosegretario per le Politiche europeo Sandro Gozi. “Quando c’è da rimboccarsi le maniche, i colori politici e le bandiere vengono messi da parte”, ha detto Tajani, perché “abbiamo il dovere di tendere la mano” alle popolazioni colpite dal sisma.
I presidenti del Parlamento europeo e dei Gruppi hanno lasciato Norcia intorno alle 14. Dopo il vertice in cui si è discusso di ricostruzione e la visita all’interno della “zona rossa” nel centro storico della città ferita dal terremoto, la delegazione degli europarlamentari, guidata dal presidente Antonio Tajani, è ripartita alla volta di Roma, dove domani sarà celebrato il 60/o anniversario dei Trattati di Roma.

Categories
Servizi

RELATED BY