Roma. Davanti al Tempio Maggiore Ebraico: la cerimonia dell’Eccidio delle Fosse Ardeatine

Presenti Il Rabbino Capo di Roma e il Vice Sindaco Luca Bergamo

Una cerimonia solenne, quella celebrata in ricordo dell’Eccidio delle Fosse Ardeatine.

A prendere parte alla commemorazione, tra gli altri il Rabbino Capo di Roma Riccardo Di Segni e il Vice Sindaco della Capitale Luca Bergamo che insieme, come segno formale, hanno deposto una corona d’alloro presso la lapide posta al Tempio Maggiore Ebraico della Capitale.

Il ricordo dei 335 civili e militari italiani uccisi e trucidati a Roma nel 1944 deve rimanere sempre vivo, perchè «Quando uno ritorna sui passi della storia riporta la storia dentro il presente e non la lascia solamente sui libri» precisa il Vice Sindaco.

Una delle stragi più efferate della storia quella dell’Eccidio delle Fosse Ardeatine che non può e non deve essere dimenticata.

Categories
Servizi

RELATED BY