Lavori Pubblici, in Campidoglio si cerca un nuovo assessore

La new entry andrà a rimpiazzare Paolo Berdini, Luca Montuori si dedicherà esclusivamente all'Urbanistica

Al passo indietro di Paolo Berdini si è rimediato solo in parte. Perché se Luca Montuori ha assunto la delega di assessore all’Urbanistica, la giunta pentastellata si trova ancora priva di una persona chiamata ad occuparsi dei Lavori Pubblici. Così a Palazzo Senatorio si punta a stringere il cerchio, individuando la figura giusta capace di gestire al meglio una materia piuttosto delicata in una città ingestibile come Roma.

Sicuramente verrà scelta una donna. Questo in virtù dei precetti normativi e statuari vigenti per cui il 50% degli assessori capitoli deve essere di sesso femminile. Oltre a far parte dell’ala grillina, la new entry dovrà dimostrare di aver conseguito una laurea in materie tecnico-scientifiche riconducibili a campi come ingegneria e architettura.

Il bando c’è ed è costituito da 3 pagine e 2 allegati, tutto materiale fatto circolare tra la base dei 5 Stelle romani. La call si chiuderà in data 26 marzo e le candidature dovranno essere presentate entro le ore 12. L’ultima decisione spetterà a Virginia Raggi, ma determinante sarà il contributo di consiglieri e assessori nella fase di selezione.

Se in Campidoglio cominciano a circolare alcuni nomi, primo fra tutti quello di Margherita Gatta, candidata non eletta alle Comunali, è chiaro che la vincitrice della gara avrà molto lavoro da sbrigare. Di certo faranno la differenza un paio di requisiti essenziali: forte dedizione al risultato e capacità di lavorare in team. Tutto ciò che non ha saputo garantire un personaggio come Berdini.

Categories
Servizi

RELATED BY