Calcio. Roma eliminata dall’Europa League dal Lione

Domenica in campionato c'è il Sassuolo, mentre la Lazio gioca a Cagliari

Vittoria inutile: addio Europa e a Roma è caos. L’arrivo nella Capitale del presidente Pallotta non è bastato a dare quella spinta alla squadra per passare il turno. Spalletti è in bilico e si mette in discussione anche davanti ai tifosi. “Qui non mi sopportano, non si riesce mai ad avere i meriti che ci spettano..” Parole pesanti del tecnico, che in settimana potrebbe vedersi con il numero 1 giallorosso per discutere del proprio futuro. Ora testa a Campionato e Coppa Italia: c’è un derby da ribaltare il 4 aprile, e domenica allo stadio Olimpico arriva il Sassuolo. Contro i neroverdi la Roma deve riproporre una partita in stile Lione, in cui vincere è determinante per rimanere secondi in classifica. Il mister toscano dovrebbe schierare il 3-4-2-1. Formazione quasi analoga a quella vista in Europa League. Szcezsny torna in porta. Confermata la difesa a tre: Fazio in mezzo affiancato da Rüdifer e Manolas. A centrocampo di nuovo De Rossi e Strootman. Sulla fascia destra Bruno Perers, mentre a sinistra spazio a Emerson Palmieri che non ha giocato in coppa. Sulla trequarti campo, ci sono Nainggolan e Salah, dietro all’insostituibile Edin Dzeko. Nell’altra metà della Capitale c’è una Lazio in grande forma che vuole continuare a stupire. Domenica alle 15 i biancocelesti giocano a Cagliari. Simone Inzaghi dovrebbe schierare come modulo il 4-2-3-1. Tra i pali il giovane Strakosha è protetto da Wallace e Hoedt come centrali, mentre sugli esterni da Basta e Radu. In mediana partono Parolo e Biglia, mentre dietro a bomber Immobile ci sono Felipe Anderson, Keita e Lulic. L’ultima volta al Sant’Elia la Lazio di Klose ha portato a casa i tre punti. Oggi il panzer non c’è più, ma l’attaccante napoletano ha dimostrato di essere all’altezza.

Categories
Servizi

RELATED BY