Europa League. Giovedì Roma chiamata alla rimonta contro l’Olimpique Lione

Il mister Luciano Spalletti si affida ai titolari

L’Europa chiama, la Roma deve rispondere. Tutto pronto per la sfida di coppa. I giallorossi attendono il Lione per rifarsi della sconfitta per 4-2 in Francia e accedere ai quarti. 10 anni fa la squadra di Spalletti vinceva il ritorno degli ottavi di Champions per 2-0 al vecchio Stade de Gerland. Oggi la magica è chiamata a ribaltare il risultato dell’andata: un’impresa non semplice, considerando la dinamicità dell’OL, squadra non impermeabile, ma letale in contropiede. Il tecnico giallorosso dovrebbe partire con la formazione migliore. Il modulo utilizzato sarà il solito 3-4-2-1. Tra i pali il brasiliano Allison. Dietro difesa a tre con Fazio affiancato da Rüdiger e Manolas. Sulla fascia sinistra agirà Emerson Palmieri e a destra Bruno Peres. Le due mezz’ali a centrocampo saranno capitan futuro Daniele De Rossi e l’olandese Kevin Strootman. Raja Nainggolan e Salah i trequartisti dietro al capocannoniere della competizione Edin Dzeko. Da Lione sono attesi circa 1000 tifosi, tra cui ben 400 ultras. Bonifiche e controlli non riguarderanno solo la zona del Foro Italico: sotto la lente d’ingrandimento anche il centro storico e le altre zone dove i supporter della squadra ospite potrebbero trascorrere la serata. Lo stadio Olimpico è pronto. Roma, ora tocca a te.

Categories
Servizi

RELATED BY