Trasporti, Stefàno: “Rilanciamo la cura del ferro”

Tra pochi giorni chiuderanno i cantieri della metro C in superficie a San Giovanni

Finalmente la luce fuori dal tunnel. Manca poco infatti alla chiusura dei cantieri della metro C in superficie a San Giovanni. La fermata rappresenta lo snodo fondamentale tra le linee A e C, e sarà operativo da ottobre, quando la stazione entrerà in servizio.

Il Campidoglio però già pensa di continuare su questa linea, ipotizzando nuovi percorsi tranviari e investimenti nel settore autobus. Il presidente della Commissione Mobilità di Roma Capitale, Enrico Stefàno, ritiene che sia importante proseguire la metro C fino al quartiere Prati, così da creare una seconda intersezione con la linea A. La città inoltre andrebbe ridisegnata privilegiando il trasporto pubblico e la mobilità pedonale e ciclabile.

Progetti anche per le nuove linee tranviarie lungo viale Palmiro Togliatti e viale Marconi. Per i mezzi su gomma sarebbe invece previsto l’acquisto di 70 veicoli a metano e 10 nuovi mini autobus elettrici.

Stefàno afferma come si stiano facendo i massimi sforzi anche per indire una gara per l’acquisto di altre 200 vetture da avviare entro l’anno.

Categories
Servizi

RELATED BY