Roma, chiavi di ville e parchi ai volontari

Un nuovo bando comunale consentirà alle associazioni romane di volontariato di avere le chiavi di 30 aree verdi della città

Niente soldi per il Servizio giardini romani. Le chiavi dei parchi allora vanno ai volontari. A questa soluzione è arrivato il Campidoglio, che lancia il bando per la sicurezza dei parchi.

L’idea elaborata a Palazzo Senatorio è quella dunque di affidare il compito di apertura e chiusura delle ville capitoline alle associazioni di volontariato. Alcuni gruppi organizzati svolgeranno, in via sperimentale e a titolo gratuito, servizi di vigilanza in 30 aree verdi della città.

Gli operatori dovranno garantire l’ingresso ai parchi tra le 7 e le 9 del mattino, con chiusura prevista tra le 18 e le 22. Dotati di chiavi e fischietto, i volontari potranno godere di un piccolo rimborso spese per gli spostamenti, una tessera dell’autobus e 300 euro l’anno per il vestiario. Un totale di circa 90.000 euro per il 2017 a carico dell’amministrazione.

L’intento ultimo è quello di ridare vita ai giardini di Roma, risparmiando, sì, ma senza abbandonare all’incuria e all’inciviltà le storiche ville capitoline.

Categories
Servizi

RELATED BY