L’antica stazione di Trastevere diventerà un hotel a 5 stelle

L'investimento da 40 milioni sarà privato

Da stazione a lussuoso albergo. A Trastevere l’antico scalo dei treni cambierà forma, grazie a un intervento privato da 40 milioni di euro. Costruito nel 1889 e dismesso nel 1911, l’ex snodo di scambio era stato venduto da Ferrovie dello Stato nel 2005 al Gruppo Statuto. Un maxi investimento per trasformare il rudere ottocentesco in un regale resort. L’attuale situazione della struttura è in condizioni di abbandono. Porte e finestre sono state murate da tempo per impedire le continue occupazioni abusive, i giardini e le alte palme sono devastati e circondati da cumuli di spazzatura: un luogo degradato all’interno del quartiere. Il progetto, già presentato al Comune di Roma, che dai lavori guadagnerebbe 4 milioni di euro, arriva in Conferenza dei Servizi, con termine di chiusura il prossimo giugno. La holding prevede il restyling dell’immenso fabbricato, la costruzione di nuove palazzine, oltre che un parco di seimila metri quadrati aperto al pubblico. I dubbi dei cittadini sono legati alla speculazione economica in pieno centro, il timore è che venga cementificato il territorio. Per ora tutto tace, certo è che la vecchia stazione ferroviaria di Trastevere ha bisogno di una riqualificazione in grado di dare maggiore lustro al quartiere e alla città.

Categories
Servizi

RELATED BY