Europa League. Giovedì sera la Roma affronta il Lione

Solo 2 i precedenti tra le squadre: arbitra l'inglese Taylor

Passare il turno e accedere ai quarti di finale: giallorossi alla volta di Lione con l’obiettivo di tenere alta la bandiera tricolore in Europa League. L’appoggio dei tifosi non manca. Tanti i supporters che hanno raggiunto la squadra a Fiumicino prima della partenza per la Francia.
Solo due i precedenti sul campo tra i capitolini e l’OL. Esattamente 10 anni fa la squadra allenata, guarda caso, sempre da mister Spalletti, dopo il pareggio per 0-0 all’Olimpico si imponeva con un netto 2-0 allo stade de Gerland. Era la Champions League 2006-2007 e il sogno della Lupa veniva interrotto dal Manchester di Cristiano Ronaldo in quell’ormai famoso 7-1 all’Old Trafford. 
Nel nuovo stadio, il ruolino di marcia europeo dell’Olympique è di 2 vittorie, un pareggio e una sconfitta. La Roma, invece, è imbattuta da cinque trasferte fuori dai confini nazionali, 2 i successi e 3 i pareggi. Per quanto riguarda le probabili formazioni Spalletti dovrebbe tornare al 3-4-2-1. Tra i pali Allison. In difesa vista la squalifica di Rüdiger spazio a Fazio, Manolas e Juan Jesus. Tandem in mezzo al campo composto da Strootmann e De Rossi, mentre sugli esterni agiranno Bruno Peres a destra ed Emerson a sinistra. Dietro al capocannoniere della competizione Edin Dzeko si posizioneranno con tutta probabilità Nainggolan e Salah, ques’ultimo favorito su Perotti. L’arbitro della gara sara l’Inglese Athony Taylor. La Roma deve tornare la Roma, l’Italia ha bisogno della maggica per farsi spazio in Europa.

Categories
Servizi

RELATED BY