Zingaretti: a Gradoli pranzo del Purgatorio con 2mila persone

Anche quest'anno ha avuto luogo a Gradoli, in provincia di Viterbo, il “pranzo del Purgatorio”

Una tradizione che risale al sedicesimo secolo. “Il pranzo del Purgatorio” di Gradoli quest’anno ha attirato 2000 persone da tutto il Lazio. “Bellissima usanza popolare, momento di riflessione e incontro” twitta il Presidente Nicola Zingaretti.

Secondo l’uso dell’epoca, il pasto consumato durante il mercoledì delle Ceneri, serviva a far stare bene le anime dell’aldilà in attesa del Paradiso, radunando tra i vivi offerte in loro veci. Oggi lo scopo rimane quello di raccogliere fondi per le attività di aiuto alle famiglie povere.

Ogni anno, dal 1700, un gruppo di persone passa di casa in casa nel giorno del giovedì grasso per prendere il cibo. “Il pranzo del Purgatorio” è infatti poi composto da tutti gli alimenti donati dai cittadini.

“L’evento è stato un successo” commenta il Presidente della Regione Lazio. Il pranzo è stato servito a base di fagioli bianchi, luccio del lago, nasello, baccalà e minestra di pesce, cucinati nel rispetto dell’antica credenza e rigorosamente magro secondo i dettami della Chiesa.

Una tradizione lunga anni che ancora oggi è viva nei cuori dei cittadini. Momento conviviale e di riflessione che consente agli adulti di tramandare usanze e valori ai più giovani.

Categories
News

RELATED BY