“Una stanza tutta per lei”, storie di donne al Brancaccino

Il 9 marzo parte la seconda edizione della rassegna teatrale al femminile con la direzione artistica di Daniele Salvo

Storie di donne sul palco. Il Brancaccino accoglie per il secondo anno di fila una particolare rassegna teatrale al femminile. Nove weekend contraddistinti da altrettanti spettacoli con protagoniste speciali in scena. “Una stanza tutta per lei”, questo il titolo del progetto che andrà avanti fino al 14 maggio, mette sul piatto emozioni e contenuti.

Piuttosto attuale il fil rouge che lega la serie di performance, ovvero le vicende di donne destinate a dividersi tra lavoro e famiglia. Dopo “L’amore al tempo delle mele”, pièce con Michela Andreozzi, “Una stanza tutta per lei” propone dal 16 al 19 marzo “Amorosi assassini”. Sul palco, ecco Valeria Perdonò.

Occhi puntati anche su “Voce di donna”, opera curata interamente da Melania Giglio. Se Cinzia Spanò, Maria Paiato e Federica Bern promettono sorprese con i rispettivi show, non va sottovalutato “Lescano. Le dive dello swing” proposto dal trio Ladyvette dal 27 al 30 aprile.

“La donna gigante” di Athina Cenci e “L’alba che verrà”, lavoro capace di coinvolgere ben 16 attrici per raccontare il terzo millennio, concludono nel migliore dei modi un’iniziativa coraggiosa.

Categories
Servizi

RELATED BY