Michele Zarrillo, “Vivere e rinascere”: il nuovo album

L'artista romano pubblica l'ideale seguito di "Unici al mondo" e ad aprile parte in tour
Quasi 6 anni di silenzio. Nel mezzo concerti, idee da elaborare e soprattutto un grave problema di salute con cui fare i conti prima di capire come e quando ricominciare a dedicarsi alla musica a tempo pieno. Oggi Michele Zarrillo è di nuovo in pista. A febbraio la partecipazione a Sanremo, in primavera sui palchi dei teatri italiani. Due esperienze differenti unite da un elemento che si chiama disco. “Vivere e rinascere” è il titolo dell’ennesimo lavoro in studio confezionato dall’artista romano, il primo da “Unici al mondo”.
In attesa dello show in programma al Parco della Musica il prossimo 18 maggio, il pubblico della Capitale si raduna nella Feltrinelli di via Appia Nuova per incontrare il cantante, pronto a regalare un assaggio di live prima della tournée in partenza da Napoli il prossimo 11 aprile.
Con “Vivere e rinascere” Zarrillo tira fuori una manciata di pezzi inediti, dieci per l’esattezza. Tra questi “Mani nelle mani”, la canzone proposta all’Ariston insieme alla cover di “Se tu non torni”, finita anch’essa nella tracklist.
Entusiasmo e voglia di tornare a girare con la band: Zarrillo si prepara a raggiungere gli ammiratori di tutta Italia con un repertorio consolidato e nuovi componimenti da integrare in scaletta.
Categories
Servizi

RELATED BY