Mamma al parco con il figlio derubata a Perugia

Agenti bloccano 20enne con aiuto colleghi da terrazza questura

PERUGIA – Ha afferrato la borsa che una donna – al parco Mendez con il figlio e un’amica – aveva appoggiato su un tavolo ed è scappato verso il minimetrò, tentando poi di fare perdere le proprie tracce attraverso il percorso verde, ma è stato raggiunto e bloccato dai poliziotti guidati dai loro stessi colleghi della sala operativa che, dalla terrazza della questura, sono riusciti ad individuare il presunto responsabile del furto nel minimetrò e a indirizzare gli agenti della volante sulle sue tracce.
Arresto Il giovane, un nigeriano di 20 anni nato e residente a Perugia, è stato arrestato e posto ai domiciliari in attesa del processo per direttissima. L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio, nel capoluogo umbro. Subito dopo il furto, la vittima, una perugina di 40 anni, ha tentato di riprendersi la borsa, ma è stata strattonata dal ladro, che è poi entrato nel minimetrò alla fermata Cortonese. I poliziotti che si trovavano in servizio in sala operativa – riferisce la questura – si sono affacciati sulla terrazza del quinto piano scorgendo immediatamente il giovane che si allontanava dalla fermata del minimetro’ in direzione del percorso verde. Il presunto responsabile è stato infine bloccato all’interno del bar della Bocciofila comunale. Nei boxer nascondeva il cellulare e i soldi presumibilmente appena rubati. In tasca aveva una tessera del minimetrò intestata ad una donna. Il giovane è stato arrestato per furto con strappo e denunciato per ricettazione.

Categories
Servizi

RELATED BY