Roma: camorra, confiscati beni per 20 milioni di euro al clan Mallardo

I finanzieri hanno scovato un vero e proprio gruppo imprenditoriale che riciclava e reimpiegava i proventi delle molteplici attività

Duro colpo al clan Mallardo.

Immobili, beni aziendali, autoveicoli e disponibilità finanziaria per un valore complessivo di 20 milioni, sono stati confiscati dai militari della Guardia di Finanza di Roma.

Le proprietà sequestrate appartenevano a tre presunti imprenditori ma, di fatto fiduciari e “prestanome” del gruppo camorrista.

Le imprese riciclavano e reimpiegavano i proventi delle attività delittuose del Clan napoletano.

All’operazione hanno partecipato anche collaboratori di giustizia.

La confisca dei beni, disposta dal tribunale di Roma, è arrivata a distanza di circa tre anni da una serie di sequestri eseguiti nei confronti dei tre presunti imprenditori.

Categories
Servizi

RELATED BY