“Dna. Il grande libro della vita da Mendel alla genomica”: la mostra

Ben 4 curatori coinvolti per un percorso suddiviso in 7 sezioni: l'esposizione in via Nazionale rimarrà aperta al pubblico fino al 18 giugno
Il grande libro della vita da Gregor Mendel alla genomica. A 150 anni dalla pubblicazione delle leggi dello studioso boemo, il Palazzo delle Esposizioni accoglie un allestimento imperdibile. Una rassegna internazionale che narra la storia e l’evoluzione della genetica partendo dalle scoperte effettuate dallo stesso Mendel, genio incompreso perché nato forse nell’epoca sbagliata. Il recupero delle sue teorie, avvenuto anni dopo la morte, ha dato il via ad un’avventura di ricerca capace di trasformare il nostro modo di intendere la natura.
Un cammino scandito da ben 7 sezioni e diviso sostanzialmente in due parti: una prima di carattere storico e una seconda più vicina al presente e al futuro. Linguaggi differenti che si fondono, rarità assolute come alcuni documenti appartenuti a Mendel e i resti della pecora Dolly, il primo animale ottenuto per clonazione.
Foto, testimonianze, riproduzioni, oggetti d’epoca e postazioni interattive: la grande mostra aperta al pubblico fino al 18 giugno ha tutti i requisiti per soddisfare i visitatori. Un incontro avvincente tra storia e scienza: per chi vuole conoscere e porsi nuove domande.
Categories
Servizi

RELATED BY