Allarme smog a Roma, venerdì stop ai veicoli inquinanti

Divieti estesi anche a moto e ciclomotori pre-Euro 1 ed Euro 1 oltre alle vetture a benzina euro 2

Alta pressione, poche precipitazioni, niente vento e soprattutto troppe macchine in strada: nella Capitale si registra l’ennesimo innalzamento del livello di polveri sottili. Da qui la decisione di vietare la circolazione ai mezzi più inquinanti all’interno della Fascia Verde nella giornata di venerdì.

Il provvedimento del Campidoglio non riguarda soltanto le categorie già bloccate in modo permanente durante la settimana 24 ore su 24, ma coinvolge altri veicoli. Dalle 07.30 alle 20.30 di domani saranno costretti a fermarsi i ciclomotori e i motoveicoli pre-Euro 1 ed Euro 1 dotati di motore a 2 e 4 tempi, senza dimenticare gli autoveicoli alimentati a benzina Euro 2. Sotto osservazione pure gli impianti termici: l’obbligo è quello di garantire una temperatura dell’aria negli ambienti non superiore rispettivamente a 18 e 17 gradi in funzione del tipo di edificio.

Gli interventi in questione sono stati adottati sulla base dei criteri indicati nel Piano di intervento operativo, come stabilito dalla delibera numero 76 del 28 ottobre 2016. I rilevamenti delle concentrazioni di Pm10 e le previsioni modellistiche sullo stato della qualità dell’aria hanno messo in luce livelli di inquinamento molto alti e una situazione di criticità per le prossime 24-48 ore.

Categories
Servizi

RELATED BY