Pallanuoto, la Lazio sfiora il colpaccio contro la Canottieri Napoli

La grande prova dei ragazzi di Tafuro non basta per compiere l'impresa: nella piscina del Foro Italico trionfano i campani 11-9

Ad un passo dall’impresa. Nonostante l’esperienza e la qualità della Canottieri Napoli, la Lazio Nuoto sfiora il colpaccio nella piscina del Foro Italico. Alla fine gioiscono i campani, capaci d’imporsi con un 11-9 che la dice lunga sull’equilibrio del match, merito soprattutto dell’impegno messo in campo dai padroni di casa.

Reduci dal netto ko contro il Brescia, i biancocelesti ospitano la quarta forza del campionato. Sulla carta non dovrebbe esserci partita, e infatti la Canottieri chiude la prima frazione sul 5-1.

I tifosi pensano subito al peggio. I ragazzi di Tafuro alzano però la testa e grazie ad una fase difensiva ordinata, unita ad un’ottima concretezza sotto porta, il secondo quarto si chiude sul 5-6.
La Lazio c’è e ribatte colpo su colpo alle marcature degli avversari. Prima il 6-6, poi il 7 pari. Sugli spalti si confida in un bel risultato che tuttavia non arriva. La Canottieri vince con due reti di scarto. Tra le aquile c’è rammarico, anche alla luce delle triplette messe a segno da Leporale e Vitale.

Una performance che lascia ben sperare per il rush finale. Adesso bisogna cercare di fare punti, perché chi sta davanti corre e conquistare i play-out non sarà semplice.

Categories
News

RELATED BY