Tentarono una rapina in gioielleria vicino piazza Barberini: incastrati da foto su Facebook

Il GIP del Tribunale di Roma ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare per tentata rapina aggravata dall'uso di armi

Individuata e arrestata dai Carabinieri di Roma la coppia che aveva tentato una rapina in una gioielleria del Centro.

Si trovava tranquillamente in vacanza in montagna uno dei due uomini che aveva fallito il colpo nell’oreficeria in via degli Avignonesi. Scovato dall’Arma di Tornimparte, in provincia dell’Aquila, il ricercato è stato arrestato.

Il complice invece è stato ammanettato nella sua abitazione nella Capitale, in zona Villa Bonelli.

I due romani, lo scorso 21 ottobre, entrarono nella nota gioielleria del centro storico costringendo il titolare ad aprire la cassaforte. Riuscito a far scattare l’allarme però il proprietario fece scappare i malviventi.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di San Lorenzo in Lucina. Dalle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza, è emerso come uno dei rapinatori aveva gettato una borsa contenente una pistola calibro 8.

Grazie all’analisi dei tabulati telefonici si è arrivati ad individuare uno dei possibili autori della tentata rapina, riconosciuto poi anche dalla vittima. Un’ulteriore indagine sui profili Facebook ha poi permesso di identificare l’altro complice. Infatti in alcune foto postate sui social i malfattori vestivano gli stessi abiti indossati durante il colpo.

I due uomini sono ora in carcere in attesa dell’interrogatorio da parte dell’Autorità giudiziaria.

Categories
Servizi

RELATED BY