Terremoto: scuole evacuate a Terni e Spoleto dopo scossa

Stop treni: rilevato guasto a linea distanziamento, problema risolto

A Spoleto e a Terni, dopo la scossa di terremoto di magnitudo 3.9 delle 10,58 di stamani che ha avuto come epicentro proprio la zona di Umbria tra le due città, è stato deciso di far uscire gli studenti da tutte le scuole di ogni ordine e grado. Lo stesso è successo a Ferentillo, piccolo centro della Valnerina ternana dove la scossa, di breve durata, è stata avvertita in modo intenso.
Treni stop Circolazione ferroviaria sospesa fra Terni e Baiano stamani dopo la scossa di terremoto delle 10,58 nell’Umbria sud-orientale. Lo riferisce Fs, spiegando che è stato rilevato un guasto al sistema di distanziamento, che proprio la scossa sismica avrebbe provocato. E’ ripresa alle 12,35 la circolazione ferroviaria che era stata sospesa dopo le 11 tra Spoleto e Giuncano, quando i tecnici di Fs si erano accorti che la scossa aveva provocato un guasto al sistema di distanziamento. Riparato il guasto, e compiute le necessarie verifiche, il convoglio R2323 è ripartito da Spoleto.

Categories
Servizi

RELATED BY