Poesia e prosa in dialetto premiate da “Salva la Tua Lingua Locale”

“Salva la tua Lingua Locale”: la consegna dei premi della quarta edizione del più celebre concorso nazionale per le opere in dialetto o lingua locale ha avuto luogo in...

“Salva la tua Lingua Locale”: la consegna dei premi della quarta edizione del più celebre concorso nazionale per le opere in dialetto o lingua locale ha avuto luogo in una Sala della Protomoteca in Campidoglio affollata di persone provenienti da tutta Italia.

La manifestazione nasce per iniziativa di UNPLI, Unione Nazionale Pro Loco d’Italia, ed è organizzata in collaborazione con altri soggetti associativi, tra cui Legautonomie Lazio.

L’iniziativa ha ricevuto negli anni il patrocinio del Senato e della Camera dei Deputati, del Ministero dei Beni Culturali e della Commissione Nazionale UNESCO: un riconoscimento per l’attività di tutela e valorizzazione del patrimonio immateriale che è insito nei dialetti, ma che giorno dopo giorno rischia di disperdersi.

La giuria del premio, presieduta dal filologo Pietro Gibellini, ha decretato, tra i 550 elaborati pervenuti, i vincitori nell’ambito di quattro categorie: prosa inedita, poesia inedita, prosa edita e poesia edita. Una sezione a sé stante, come di consueto, è stata dedicata alle scuole.

La cerimonia si è aperta con un commosso ricordo del linguista Tullio De Mauro, recentemente scomparso e che della giuria di “Salva la tua Lingua Locale” era presidente onorario.

Categories
Servizi

RELATED BY