Al Teatro Olimpico c’è “La febbre del sabato sera”

Claudio Insegno dirige il musical che celebra il film con Travolta e Gorney

Ironia, carica, ritmo: c’è questo e altro ne “La febbre del sabato sera”, musical che celebra l’omonimo film del 1977 con John Travolta e Karen Lynn Gorney. Lo spettacolo, in scena fino al 19 febbraio al Teatro Olimpico, è diretto da Claudio Insegno. Il regista si presenta di nuovo nella sala romana a quasi due mesi di distanza dal fortunato “Jersey Boys”.

A Giuseppe Verzicco il compito di vestire i panni del protagonista, il celebre Tony Manero. Un ruolo non semplice ma di certo stimolante. La giovane e talentuosa Anna Foria è invece Stephanie Mangano. Tra lei e Manero prenderà vita un feeling sempre più forte.

Un mix perfetto di canzoni del passato e coreografie: sul palco viene ricostruita la storia di una pellicola di successo, dove i momenti più seri e drammatici voluti al tempo dal filmmaker John Badham vengono centellinati per dare maggiore spazio alla leggerezza.

Un trionfo di musica ed emozioni per un show micidiale.

Categories
Servizi

RELATED BY