Mostre: Coni espone 21 fiaccole olimpiche a Orvieto

"Citius, Altius, Fortius" fino al 27 febbraio
Olympic Torch Tower of the Los Angeles Coliseum on the day of the opening ceremonies of the 1984 Summer Olympics.

ORVIETO (TERNI) – Dopo Cosenza nel 2015 e Cagliari nel 2016, spetta ora ad Orvieto ospitare la mostra delle fiaccole olimpiche, simbolo dell’evento sportivo più seguito al mondo: l’inaugurazione della mostra “Citius, Altius, Fortius” è in programma domani nella sala espositiva del palazzo dei Sette, dove rimarrà aperta fino al 27 febbraio.
Comune europeo dello sport La mostra, organizzata dal Coni nazionale, è concessa in esposizione ad Orvieto in quanto riconosciuta “Comune europeo dello sport 2017”. I visitatori potranno ammirare 21 fiaccole, di cui 19 per le Olimpiadi estive e 2 delle Olimpiadi invernali che si sono svolte in Italia, a Cortina d’Ampezzo e Torino. I cimeli saranno affiancati inoltre dalla mostra delle bandiere Coni-Cio Italia e dai relativi poster ufficiali dei Giochi. “Per tre settimane – ha commentato il vicesindaco e assessore allo Sport, Cristina Croce – la nostra città custodirà gelosamente la prestigiosa collezione, un flash back speciale che va da Berlino 1936 a Rio de Janeiro 2016, una storia sportiva tutta da ammirare, soprattutto da parte dei giovani, degli studenti e di tutti gli sportivi che invitiamo numerosi”.
Con Malagò L’inaugurazione della mostra, prevista alle 11.45, sarà anticipata alle 10.30 da una cerimonia di presentazione, nella sala consiliare del Comune, alla quale parteciperà anche il presidente del Coni Italia, Giovanni Malagò che ha contributo personalmente a completare la collezione delle torce, solitamente esposte nella sala dedicata, presente al Foro Italico. Nel giorno dell’inaugurazione è previsto anche un apposito annullo postale concesso da Poste Italiane.

Categories
News

RELATED BY