Nuovo stadio della Roma: domani l’ennesimo round in Campidoglio

  Spalletti lancia la palla. Il popolo del web raccoglie. E nel giro di qualche ora l’hashtag famostostadio invade il web. Immagini di copertina, dichiarazioni, retweet e mi piace....

 

Spalletti lancia la palla. Il popolo del web raccoglie. E nel giro di qualche ora l’hashtag famostostadio invade il web.

Immagini di copertina, dichiarazioni, retweet e mi piace. Il tutto alla vigilia dell’ennesimo faccia a faccia tra amministrazione comunale e società giallorossa. Già, perché la scorsa settimana il Comune ha ufficializzato il suo parere negativo sul progetto definitivo del nuovo stadio, elencando tutta una serie di modifiche da apportare per renderlo “idoneo”.

La bocciatura, o la presunta tale, proprio non va giù ai tifosi della Roma. E allora ecco che la confusione regna sovrana. Il vicesindaco Frongia tranquillizza: “nessun no definitivo”. L’assessore Berdini va invece nel panico. Prima dice “l’hanno presa sui denti”. Poi nega attaccando i giornalisti rei di ingigantire le sue parole. Un audio però lo inchioda. Quella frase l’ha detta veramente.

Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, preoccupato, palesa la sensazione che il Comune stia cambiando idea. “Se è così” dice, “il Campidoglio produca gli atti entro il 3 marzo”. Data, per intenderci, fissata per la riunione della conferenza dei servizi.

E la Raggi? Anche lei entra nel giro di valzer. E con l’aria di chi la sa lunga lo fa rispondendo a un tweet del capitano Francesco Totti. Il numero 10 scrive di volere “il nostro Colosseo Moderno”. La sindaca di Roma replica: “Caro Francesco ci stiamo lavorando. #famostostadio nel rispetto delle regole”. E chiude con un invito a Palazzo Senatorio che in fondo fa sempre notizia.

Di certo tra qualche ora ne sapremo di più. Un nuovo round attende Comune e Club.

Categories
Servizi
No Comment

Leave a Reply

*

*

RELATED BY