Perugia calcio, Mancini out 3 mesi e per Di Carmine è ancora lunga…

L'esito della risonanza al ginocchio del difensore, per il centravanti c'è da aspettare

Archiviato il pari di Bari, all’infermeria del Perugia si è aggiunto Gianluca Mancini, fermato da una brutta distorsione al ginocchio destro nella trasferta del San Nicola. L’esito della risonanza magnetica a cui è stato sottoposto il centrale ha scongiurato l’intervento chirurgico ma i temi di recupero restano lunghi: “Lesione – la diagnosi dello staff medico – del legamento collaterale esterno del ginocchio destro”. Per il centrale di proprietà dell’Atalanta si dovrebbe scegliere la terapia conservativa. Dai due ai tre mesi lo stop previsto, il rientro possibile è per metà aprile.
Per la gara di sabato con il Brescia ancora out Rosati, Di Carmine e Nicastro. Tempi ancora lunghissimi per il portiere e lunghi per il centravanti. “DC10” dovrebbe tornare ad allenarsi fra due settimane, ma bisognerà attendere marzo per rivederlo in condizione. Per Nicastro si proverà a stringere i tempi ma il derby resta a rischio. Domani (ore 14.30) è in programma un’amichevole con ingresso libero al Curi contro il Viitorul, formazione del massimo campionato di Romania.

Categories
Servizi

RELATED BY