Malagò a Norcia: “Pronto l’aiuto del Coni per le strutture”

La visita del numero uno dello sport italiano nelle zone terremotate della Valnerina
Malagò in visita a Norcia

Anche il mondo dello sport si muove ai massimi livelli per sostenere Norcia colpita dal terremoto. Il presidente del Coni Giovanni Malagò ha fatto visita ieri alla città, incontrando i vertici delle istituzioni. “Faremo qualche progetto sportivo per portare gente” ha quindi annunciato. Malagó ha visitato il centro storico con il vice presidente della Regione, Fabio Paparelli, il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno e l’imprenditore Brunello Cucinelli. Durante la visita il presidente ha acquistato alcuni prodotti tipici. Si è poi recato con i rappresentanti delle istituzioni al modulo abitativo uno per fare il punto sui progetti sportivi per la città di San Benedetto.
Le richieste di Paparelli Il vice presidente dell’Umbria Fabio Paparelli, nel corso dell’incontro, ha chiesto al presidente del Coni Malagò di “essere protagonista della ripresa” nei territori umbri colpiti dal terremoto “coinvolgendo anche alcune grandi personalità dello sport”. Paparelli ha inoltre sollecitato un’azione di sensibilizzazione per l’organizzazione di eventi sul territorio. “Norcia ha investito moltissimo sul turismo sportivo, anche con l’intento di far vivere il settore tutto l’anno”, ha detto Vincenzo Bianconi, presidente di Federalberghi della Provincia di Perugia. Per il sindaco, Nicola Alemanno, “Norcia ha un Arsenal Camp, porta qui ogni anno la nazionale di scherma e ospita i ritiri di alcune squadre di serie A”. “Oltre all’amore per la terra – ha aggiunto – dobbiamo dare ai nostri imprenditori qualcosa in più per restare”. Malagó ha preso l’impegno di organizzare manifestazioni ed eventi a Norcia, non appena la città sarà pronta dal punto di vista della ricettività.

Categories
News

RELATED BY