Bambino disabile ferito dal pitbull del padre

Piccolo morso al volto, sindaco Terni ordina sequestro cane

Un bambino disabile ha riportato gravi ferite al volto dopo essere stato morso dal pitbull del padre. Episodio avvenuto nei giorni scorsi e in seguito al quale il sindaco di Terni, Leopoldo Di Girolamo, ha ordinato oggi il sequestro del cane. A comunicare quanto successo all’ufficio Salute pubblica del Comune – si legge nell’ordinanza – è stato il papà del piccolo, nonché proprietario dell’animale. Dopo il sequestro il cane è stato collocato presso il canile di Colleluna e potrà essere riaffidato al proprietario solo al termine di un percorso formativo finalizzato all’ottenimento di un attestato di idoneità. Il pitbull dovrà inoltre essere sottoposto a valutazione comportamentale da parte di un veterinario.

Categories
Servizi

RELATED BY