Maxxi, i programmi per il 2017 con un boom di mostre

Spazi della Collezione triplicati e 15 nuove mostre fissate: a giugno il tributo a Zaha Hadid

Un 2017 in grande stile. Il Maxxi comincia il nuovo anno all’insegna della quantità e della qualità. Ben 15 mostre già fissate e poi un’attenzione particolare per la Collezione “libera e permanente”, per cui vengono triplicati gli spazi.

Le collaborazioni e le coproduzioni internazionali di mostre, le proiezioni di film, i laboratori, gli incontri con gli artisti: la mega struttura al Flaminio è un fiume in piena per quanto riguarda le attività.

Il Maxxi guarda al 2017 con fiducia dopo l’ultimo anno trascorso, in cui ci sono state 28 nuove acquisizioni ed un incremento complessivo di biglietti staccati pari al 33%.

Se l’ampliamento della Collezione è un passo importante, le tante esposizioni in programma da febbraio in poi non sono da meno. Da “Please come back” e “The indipendent”, da “Freedom of movement” a “Interiors”, senza dimenticare la monografica dedicata a Piero Gilardi (da aprile a ottobre) e il tributo a Zaha Hadid, visionabile dal 23 giugno al gennaio del 2018.

Allestimenti in continua successione per raggiungere ogni tipologia di pubblico.

Categories
Servizi

RELATED BY