Tor Pignattara compie novant’anni: una pioggia di eventi per fare festa

Numerose le iniziative previste almeno fino a primavera inoltrata per celebrare il grande traguardo

Novant’anni tutti da festeggiare. Con lo scoccare del 2017, Tor Pignattara raggiunge un traguardo significativo. Così lo storico quartiere della Capitale dà il via ad una lunga serie di appuntamenti. Si tratta di eventi e manifestazioni che non si esauriranno nel giro di pochi giorni, ma andranno avanti almeno fino al prossimo 31 maggio, quando dovrebbe concludersi l’esposizione di lavori svolti dagli alunni della scuola primaria Grazia Deledda e incentrati sulla storia della zona (la rassegna prenderà vita all’inizio dello stesso mese in via Francesco Laparelli, 60).

Se alcuni progetti sono al vaglio del comitato promotore del Municipio V, sicura è la partenza delle Domeniche dell’Ecomuseo Casilino. L’iniziativa scatterà in data 29 gennaio e sarà caratterizzata da una passeggiata storica con l’obiettivo di illustrare le vicende vissute dal quartiere nel periodo di lotta per la liberazione di Roma dal nazi-fascismo. Ecco dunque un lungo ciclo di trekking urbani volto ad accompagnare i cittadini alla scoperta del patrimonio archeologico, artistico e paesaggistico del territorio.

Se il 12 marzo andrà in scena la seconda edizione dell’evento dal titolo “In coro in parco”, ad aprile verrà presentato il primo fumetto sulla vita del partigiano Giordano Sangalli, realizzato grazie al laboratorio tenuto da Alessio Spataro per la Scuola Popolare di Tor Pignattara. Immancabile martedì 25 la Festa della Liberazione presso il parco intitolato allo stesso Sangalli.

“90 volte Tor Pignattara”, quando il divertimento incontra il ricordo.

Categories
News

RELATED BY