“Eyed Pyramid”, scoperta una mega attività di spionaggio

Sequestrato dalla Polizia Postale materiale audio ricavato da due persone: tra gli spiati anche Renzi e Monti

Renzi, Monti, Draghi. Sono solo alcune delle vittime eccellenti di continue attività  di spionaggio e intercettazioni illegali. A farne le spese istituzioni, pubbliche amministrazioni, ma anche imprenditori conosciuti a livello nazionale, nonché personaggi di spicco della politica.

Un modus operandi preciso, coordinato da due persone finite in arresto. Ad essere fermati un ingegnere di 45 anni e sua sorella, di quattro anni più grande. Domiciliata a Roma, la coppia risiedeva a Londra ed era piuttosto nota nel mondo dell’alta finanza capitolina. Nel tempo i due sono riusciti ad acquisire notizie riservate, informazioni e dati sensibili dalle vittime prescelte, materiale custodito su impianti statunitensi e sequestrati dalla Polizia Postale nel corso dell’operazione ribattezzata “Eyed Pyramid”.

Nell’ambito delle indagini è stato possibile individuare una rete botnet ben strutturata, ma non solo. Scovato anche un sistema di società nazionali e straniere utilizzate come “paravento” per l’acquisizione di servizi informatici all’estero. Con il materiale ottenuto, gli inquirenti potranno ora ricostruire l’enorme giro di interessi nato intorno al complesso meccanismo.

Categories
Servizi

RELATED BY