Roma, bilancio di previsione: settimana cruciale per la sindaca Raggi

Inizia oggi per Virginia Raggi una fase decisiva. In primo piano si trovano le voci riguardanti una possibile iscrizione della sindaca di Roma sul registro degli indagati.

Settimana di fuoco per la giunta Raggi. Finita la pausa imposta dalle festività natalizie, inizia infatti un anno difficile per la sindaca di Roma, a cominciare dalle voci che la vedono coinvolta nel registro degli indagati.

È fissata per venerdì 13 gennaio la nuova udienza della causa riguardante la presunta ineleggibilità della Raggi per il contratto firmato con la Casaleggio & Associati. L’accordo prevede che il candidato, in caso di elezione, si impegna a sottoporre preventivamente al Movimento le proposte, con pena di 150 mila euro.

Nuovi finanziamenti invece se li aggiudica il Comune di Roma grazie ai progetti presentati dalla giunta Raggi alla fine della scorsa estate. Diciotto milioni di euro saranno quindi investiti per le periferie della città, così Roma Capitale sarà uno dei 24 comuni che si servirà subito della sovvenzione del Bando Periferie 2016.

Il progetto consiste nel ricucire il tessuto urbano esistente, bloccare il consumo di suolo, recuperare spazi aggregativi, sostenere piccole e medie imprese e potenziare la sicurezza stradale.

Altri provvedimenti riguardano infine la mobilità. La fermata San Giovanni della metro C potrebbe aprire il prossimo autunno, andando a costituire uno snodo fondamentale grazie all’incrocio con la linea A.

Categories
Servizi

RELATED BY