Raggi: “Se la procura vuole sentirmi, sono disponibile”

Sta diventando una lenta guerra di logoramento. Quella che vede l’amministrazione Raggi costretta a fronteggiare ogni giorno illazioni su nuovi episodi di corruzione. Al momento sono tre le linee...

Sta diventando una lenta guerra di logoramento. Quella che vede l’amministrazione Raggi costretta a fronteggiare ogni giorno illazioni su nuovi episodi di corruzione.

Al momento sono tre le linee di fuoco che la sindaca deve affrontare. Prima fra tutte, l’indagine guidata dal pm Francesco dall’Olio, nata da un esposto presentato dall’ex capo di gabinetto Raineri e il cui scopo è verificare la legittimità di alcune nomine benedette dall’amministrazione Raggi. Proprio dall’analisi incrociata di computer, mail, e messaggi elettronici degli indagati sarebbero emersi nuovi episodi di corruzione attualmente al vaglio degli inquirenti.

A ciò si aggiunge il parere dell’Anac, autorità nazionale anti corruzione, guidata da Raffaele Cantone. Secondo l’Autority, il cui giudizio tra poco sarà trasmesso in Procura, Raffaele Marra, ha agito in conflitto di interessi nominando il fratello Renato Marra come dirigente del dipartimento turismo del Comune. L’ex capo del personale del Campidoglio è attualmente recluso a Regina Coeli con l’accusa di avere intascato una tangente di 367mila euro, e negli ultimi giorni starebbe parlando dei suoi rapporti con la sindaca di Roma.

Virginia Raggi ha più volte dichiarato di non temere tali rivelazioni e di non essersi mai sentita ricattata da Marra. Fatto sta che, sempre secondo l’Anac, la stessa prima cittadina era a conoscenza della condotta illegittima di Marra e quindi può essere indagata.

Come se non bastasse c’è anche il caso Muraro: la ex assessora all’ambiente si è dimessa perché indagata per reati ambientali. Adesso spuntano nuove carte che aggravano la sua posizione. “Se la procura mi chiama sono pronta ad andare” ha affermato Virginia Raggi ma è difficile che la decisione venga presa prima di gennaio. Nel frattempo, all’ombra del Marco Aurelio, si continua a navigare a vista. E le soluzioni per i problemi di Roma continuano a farsi attendere.

Categories
Servizi

RELATED BY