Capodanno senza botti né concertone. Roma 2017 inizia così

Niente Concerto e nessun fuoco d’artificio. Sarà un Capodanno in tono minore quello organizzato quest’anno, dall’amministrazione Raggi, per festeggiare il primo giorno del 2017. Il tradizionale concerto al Circo...

Niente Concerto e nessun fuoco d’artificio. Sarà un Capodanno in tono minore quello organizzato quest’anno, dall’amministrazione Raggi, per festeggiare il primo giorno del 2017.

Il tradizionale concerto al Circo Massimo è saltato perché il vincitore del bando si è ritirato. L’amministrazione capitolina ha scelto sin da subito di non ricorrere ad un incarico diretto, per dare un segno di discontinuità col passato.

Il vicesindaco e assessore alla cultura, Luca Bergamo, è convinto, però, che la festa di Roma, già organizzata per le 18 ore che vanno dall’alba al tramonto del primo gennaio, riuscirà a riempire il vuoto lasciato dal concertone. In occasione dell’inaugurazione del presepe di piazza Navona Bergamo ha rivelato come l’amministrazione sia al lavoro per non lasciare vuoto il Circo Massimo.

E se i festeggiamenti offerti dal Comune saranno comunque di qualità, per molti romani sarà difficile abituarsi al nuovo totale divieto di usare materiale esplosivo, fuochi artificiali, razzi, petardi e botti di ogni tipo.

Categories
Servizi

RELATED BY