Gara da 181mila euro per interventi sul Teatro Marcello e il Mercato di Traiano

Il Comune di Roma vuole sistemare i monumenti degradati

Il Campidoglio vuole sistemare i monumenti degradati grazie a una gara da 181 mila euro. Il comune di Roma Capitale ha come primo obiettivo di rimettere in sesto il Teatro Marcello e i Mercati di Traiano. L’oggetto del bando è significativo: lo scopo è di restaurare con lavori di manutenzione i siti archeologici della Capitale. Prima del Giubileo della Misericordia erano in programma operazioni di restauro, che alla fine non sono mai state realizzate. L’idea è di riaprire le tabernae dei Mercati di Traiano e di restaurarne le volte e le murature. Da sanare anche i danni causati dalla caduta di un albero nel giardino interno. Sarà inoltre rivista anche buona parte dell’impianto elettrico della struttura. Infine è possibile una revisione alle creste murarie della Torre delle Milizie. Al Teatro Marcello, invece, sotto le mani dei restauratori finiranno i percorsi pedonali che si articolano attorno al monumento. Elemento più importante sarà sistemare l’impianto di illuminazione. I faretti installati più di 15 anni fa per il Giubileo del 2000 saranno riaccesi, per dare luminosità al teatro romano. Tra gli altri lavori sono previsti anche la bonifica della zona del monte Savello e la messa in sicurezza delle balaustre di protezione lungo via Petroselli.

Categories
Servizi

RELATED BY