Domani, 25 novembre, giornata mondiale contro la violenza sulle donne

No alla violenza sulle donne. A ribadirlo con forza è anche la Regione Lazio. La giunta Zingaretti lancia una serie di bandi per promuovere misure di prevenzione e contrasto...

No alla violenza sulle donne. A ribadirlo con forza è anche la Regione Lazio. La giunta Zingaretti lancia una serie di bandi per promuovere misure di prevenzione e contrasto alla violenza sulle donne. Oltre un milione di euro verrà riservato all’istituzione di 8 centri antiviolenza e di 3 case rifugio. L’iniziativa permetterà nel concreto l’allargamento della rete dei servizi antiviolenza finanziati dalla Regione Lazio a tutte le province (oggi mancano all’appello Rieti e Viterbo): complessivamente le strutture passeranno così da 14 a 25. La Regione assegnerà 170mila euro per ogni nuova casa rifugio e 66mila euro per ogni nuovo centro antiviolenza. Le domande dovranno pervenire alla Regione Lazio entro il 15 febbraio 2017. Un ulteriore bando è già operativo dal 4 novembre per promuovere la cultura del rispetto e dell’uguaglianza di genere. 600 mila euro per finanziare iniziative di promozione dell’uguaglianza di genere nelle scuole di ogni ordine e grado; rafforzare la rete di accoglienza tra le associazioni e gli organismi pubblici e privati che operano nell’ambito del contrasto alla violenza sulle donne; realizzare percorsi sperimentali rivolti a uomini con difficoltà nel gestire le relazioni  affettive. Partirà infine entro dicembre 2016 un bando pubblico da 1 milione di euro per l’avvio di 100 progetti di formazione e di sostegno all’autonomia per altrettante donne vittime di violenza. I progetti avranno la durata di un anno e avranno come obiettivo quello di rendere autonome le donne dal punto di vista economico, lavorativo e abitativo, in modo che possano allontanarsi definitivamente dal contesto familiare nel quale hanno subito violenza e voltare pagina.

 

Categories
Servizi

RELATED BY