Calcio. Per la Roma si allontana la vetta dopo la sconfitta di Bergamo

La Lazio sogna la Champions: è terza

Alti e bassi nella Capitale. Grande Lazio trascinata da un super Felipe Anderson, mentre poca Roma a Bergamo. La sosta avrebbe dovuto fare bene agli uomini di Spalletti, invece così non è stato. Il triplete annunciato dal terzino brasiliano si allontana. La Dea Atalanta è sempre più nell’olimpo della Serie A, la Roma ha meno certezze. Dopo la vittoria scontata della Juventus contro il piccolo Pescara ci si sarebbe aspettati una reazione da grande squadra da parte dei giallorossi. Dopo l’1-0 firmato nel primo tempo su rigore da Perotti, nella seconda parte della gara il crollo. Risultato finale 2-1 per i nerazzurri. Ancora una volta la maggica ha dimostrato di non riuscire a tenere testa alla corazzata targata Allegri e adesso i 7 punti di distacco dalla vetta sono tanti. Domenica differente invece in casa biancoceleste. La Lazio ha dato un’ulteriore prova di forza: il Genoa è stato spazzato via con un 3-1 che non si discute. Anderson, Biglia, e la ciliegina sulla torta il gol di Wallace. Simone Inzaghi è stato bravissimo a interpretare la partita, e la squadra ha disputato una prova degna di nota. Dopo lo spavento per l’infortunio di Marchetti, Strakosha ha risposto presente e non ha fatto rimpiangere il portierone titolare che ha parlato cosi ai nostri microfoni prima del match. Grazie alla sconfitta dei cugini romanisti, ora gli aquilotti si trovano a 1 punto dal secondo posto. Sognare di andare in Champions è lecito, e al derby mancano meno di due settimane

Categories
Servizi

RELATED BY