Flash Mob per Ziggy, il cane morto per droga a Piazza Vittorio

di Cristina Autore

Questo video mostra gli ultimi attimi di vita di Ziggy, il meticcio scomparso a soli 9 mesi dopo aver ingerito una dose di eroina abbandonata dai pusher a piazza Vittorio. È lui la prima vittima di quell’area nata come un giardino felice per bambini e famiglie, oggi covo di spacciatori e tossicodipendenti.
A ricordare il cucciolo ci hanno pensato i residenti dell’Esquilino che hanno organizzato un flash mob per denunciare il totale abbandono del giardino.
Scope in mano, passi scanditi dal rullo di un tamburo in fila indiana tra le giostre, vicino le siepi dove i tossicodipendenti lasciano le siringhe pericolose per bambini e animali e non vengono mai puniti a causa dei controlli assenti. Ancora sotto shock la padrona di Ziggy, indignati i residenti.
Tanti i cagnolini presenti durante la manifestazione e i bambini accompagnati dai genitori. Tutt’intorno sulle panchine della piazza i senzatetto, gli ubriaconi, i drogati che guardano ascoltano ma non danno cenno di lasciare quella piazza. Una siringa trovata proprio durante il flash mob a due metri da un bambino che giocava è la triste prova che bisogna agire subito prima che sia troppo tardi.

Categories
Servizi

RELATED BY