Roma. Piazza Venezia è il fulcro del traffico romano

I lavori che durano da mesi non danno tregua ad auto e passanti

1467, in piena età rinascimentale vine ultimato Palazzo Venezia. 1911, re Vittorio Emanuele II inagura l’Altare della Patria, uno dei più bei momumenti al mondo, che prende il nome anche di Vittoriano, proprio in suo onore. Siamo a Piazza Venezia, uno dei luoghi più suggestivi e famosi della capitale. E’ qui che si congiungono via del Corso e via dei Fori Imperiali. Oggi questa piazza è affollata di turisti, macchine fotografiche, tante auto e molto molto traffico. E’ da marzo che che la maravigliosa piazza è invasa da un cantiere, che si sposta a seconda dei lavori. Barriere di plastica rosse e bianche, recinzioni e il pericolo di passaggio per le persone e per le stesse macchine. L’attraversamento pedonale è un fiume costante di turisti e romani che si affrettano a passare terrorizzati davanti alle auto, che nelle ore di punta si sfidano tra di loro per guadagnare qualche metro. Il traffico è pazzesco! I lavori di rifacimento dei san pietrini dura da mesi, ed avrà un costo superiore ai 5 milioni di euro. La speranza è che finiscano il prima possibile, per rivedere Piazza Venezia in tutto il suo splendore e nella sua magneficenza, pensando anche che tra due mesi sarà Natale

Categories
Servizi

RELATED BY