Via Marsala, un inferno per autisti e commercianti

Cantieri abbandonati e vetture in doppia fila: davanti a Termini il caos è costante

Una spina nel fianco della città, una croce per i commercianti e gli abitanti del posto, ma anche per i viaggiatori. Che sia nei giorni feriali o in quelli festivi, da tempo via Marsala è fonte di continue colonne di macchine. Il che vuol dire smog, traffico e confusione.

Tante le problematiche riguardanti la strada su cui si affaccia la Stazione Termini. Il via vai continuo di passanti è già un peso non indifferente, ma lasciano perplessi almeno due fattori: la scarsa larghezza della carreggiata e il continuo sostare in doppia fila degli autisti.

Non bastasse tutto questo, da tempo chi frequenta la zona deve fare i conti con i cantieri abbandonati, elementi che riducono lo spazio per circolare.

Alcuni negozianti non trovano differenze rispetto al passato e dicono che negli anni nessuno si è impegnato a lavorare concretamente per trovare una soluzione. Altri commercianti sono esperati perché la loro attività è danneggiata dal contesto poco ordinato.

Uno spettacolo pietoso per chi approda nella Capitale, un tratto da evitare per chi vive a Roma. Si attendono segnali di miglioramento.

Categories
Servizi

RELATED BY