Calcio. Domenica Lazio-Empoli e Torino-Roma

I Biancocelesti giocheranno in casa alle 15, mentre la Roma scenderà in campo alle 12.30

Stesso risultato, 2 a 0, e stessa città avversaria, Milano. Questi i fattori che accomunano Lazio ed Empoli, prima della partita che li vedrà da avversari domenica alle 15. Entrambe le squadre sono state sconfitte dalle milanesi, rispettivamente la Lazio dal Milan e l’Empoli dall’Inter. I toscani hanno raccolto solamente 4 punti nelle prime 5 di campionato, mentre gli uomini di Simone Inzaghi navigano a 7. Per la Lazio è quasi un obbligo battere gli azzurri in casa, in quanto è importante ritrovare i 3 punti per prendere fiducia e per muovere la classifica che attualmente non è delle migliori. I biancocelesti, privi dell’infortunato Marchetti, dovrebbero scendere in campo con Strakhosha tra i pali, e un 3-5-2, che vede nella linea difensiva Bastos, De Vraij e Radu. In regia il giovane Cataldi, sarà supportato da Parolo e Milinkovic-Savic e sugli esterni dovrebbero partire a destra Felipe Anderson e a sinistra Lulic. Davanti partirà Immobile, con Djordjevic preferito a Keita. Dall’altra parte del Tevere, invece, dopo il poker rifilato al Crotone, la Roma affronterà in trasferta il Torino, squadra che sta facendo fatica ad ingranare, con solo 5 punti in classifica, ma ben 4 dei quali conquistati in casa. Potenzialmente la squadra di Sinisa Mihajlovic è attrezzata per ambire ad un posto in Europa, tant’è che vanta in rosa ben 4, ex calciatori giallorossi. La maggica, dovrà sfatare il tabù trasferta, in cui ha raccolto solo 1 punto dei 10 conquistati in totale. L’11 titolare di Spalletti, che scenderà in campo domenica alle 12.30, dovrebbe essere con il solito Szczesny tra i pali, e il 4-2-3-1 preferito al 4-3-3. Confermata la coppia centrale formata da Manolas e Fazio, con Florenzi terzino destro e Bruno Peres a sinistra. Davanti alla difesa dovrebbero partire Strootman a fianco del rientrante Nainggolan, sulla trequarto da sinistra a destra El Sharaawy, Perotti e Salah, dietro all’unica punta Dzeko. E Totti? Dopo l’ottima prestazione nei 90 minuti di mercoledì sera, il Capitano partirà dalla panchina, pronto a regalare calcio al suo ingresso in campo

Categories
Servizi

RELATED BY