Caos Campidoglio M5S, Virginia Raggi a caccia del nuovo Assessore al Bilancio

Il vuoto in giunta, il difficile riordino della macchina amministrativa e i nodi della Capitale ancora da sciogliere. È una settimana difficile quella che si apre per la sindaca...

Il vuoto in giunta, il difficile riordino della macchina amministrativa e i nodi della Capitale ancora da sciogliere. È una settimana difficile quella che si apre per la sindaca di Roma Virginia Raggi, alle prese con decisioni fondamentali per la sorte del suo mandato.

Il primo punto importante è ridefinire la poltrona di assessore al bilancio, delega rimasta in bianco dopo le dimissioni di Marcello Minenna.

È durata solo due giorni, infatti, la nomina dell’ex magistrato della Corte dei Conti De Dominics, poi risultato incompatibile con l’incarico per via di un indagine aperta nei suoi confronti per abuso di ufficio.

Via uno, via l’altro e ancora nessun candidato è stato scelto dall’avvocatessa romana per il difficile ruolo. Un possibile frazionamento delle competenze, potrebbe essere l’ipotesi migliore considerando l’immenso potere che ha l’assessore al Bilancio: l’unico a poter decidere sui patrimoni della capitale e sulle tanto delicate gare d’appalto. Resta ancora alta la tensione tra il direttorio del Movimento 5 stelle e la sindaca dopo il caso Muraro, l’assessora al bilancio indagata per reati ambientali, ma che non accenna a lasciare l’incarico. C’è poi il tema Olimpiadi e il pressing sull’opportunità di ritornare sul no espresso in campagna elettorale. Una partita tutta politica da una parte, e la rinuncia, dall’altra, a una opportunità economica unica per risanare le casse comunali.

Il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio, ha ribadito che non esiste un “caso Raggi”, invitando i cittadini a considerare le difficoltà di governare Roma, che ha definito, la città più complicata d’Italia.

Categories
Servizi

RELATED BY