Calcio, riparte la Serie A: per Roma e Lazio vietato sbagliare

Le due squadre capitoline in campo domenica pomeriggio, per Keita buone chance di giocare

Per i tifosi l’attesa è quasi finita. Archiviate amichevoli e gare di qualificazione ai prossimi mondiali, le squadre di club scaldano i motori. Nel weekend ormai dietro l’angolo riparte la Serie A, che d’ora in avanti proseguirà senza più soste fino ad inizio ottobre. Ben cinque i turni da disputare.

Se la Lazio può pensare solo al campionato, la Roma dovrà dosare energie fisiche e mentali visti gli impegni infrasettimanali di Europa League. Luciano Spalletti lo conosciamo tutti. È uno che predica tranquillità e che dice di pensare soltanto alla partita che verrà, senza fare troppi calcoli.

Al di là di tutto, domenica alle 15 non si può sbagliare. All’Olimpico arriva la Sampdoria di Giampaolo: punteggio pieno in classifica e poco da perdere. La Roma, invece, da perdere ha molto. Perché il poker all’Udinese è stato vanificato dal pareggio di Cagliari e la Juventus è già lontana. Troppo presto per ipotizzare un undici titolare. Su Dzeko però vengono riposte molte speranze e alla Roma servono i gol pesanti.

Anche se reduce da una sconfitta casalinga, la Lazio si rituffa in campionato con meno pressioni rispetto ai cugini. Perdere con i campioni d’Italia ci sta. Attenzione però alla sfidante di domenica. I biancocelesti vanno a Verona. Davanti c’è il Chievo, autentica bestia nera. All’esordio in casa i ragazzi di Maran si sono sbarazzati dell’Inter. L’anno scorso Pioli e i suoi presero quattro gol.

Inzaghi deve inventarsi qualcosa d’importante e vicino ad Immobile dovrebbe agire Keita Balde. Per il senegale l’opportunità di ricominciare da capo. Oltre a non incassare, la Lazio dovrà pure ferire. E con un Keita in palla si avrebbe qualche soluzione in più rispetto al solito.

Categories
Servizi

RELATED BY